Copernico approva il piano di incentivi a management e dipendenti

L’assemblea di Copernico Holding Spa (“Copernico” o la “Società”) tenutasi in data 29 ottobre 2019 ha approvato in via ordinaria un piano di incentivi (“Piano Incentivi”) rivolto al Consiglio di Amministrazione ed in particolare al CEO, al top management e ad alcuni contributori individuali di alto profilo, che prevede: una remunerazione variabile correlata al raggiungimento di obbiettivi individuali (“Performance Individuale”) e del gruppo Copernico (“Performance di Copernico”), liquidabile su base annuale.

Bonus annuali

La definizione degli obbiettivi per la maturazione dei bonus annuali di Performance Individuale e Performance di Copernico sono delegati al Consiglio di Amministrazione un riconoscimento correlato alla creazione di valore in occasione di un “Liquidity Event”, definito come la quotazione o il cambio di controllo di Copernico, a valori uguali o superiori a Euro 21 per azione (valore dell’ultimo aumento di capitale sottoscritto).

Creazione di valore

Il riconoscimento correlato alla creazione di valore presenta due componenti: una componente fissa (bonus straordinario) mirata a riconoscere il contributo alla crescita di valore di Copernico dalla fondazione ad oggi, pari a circa €1,4 mln di costo azienda, liquidato in occasione del Liquidity Event una componente variabile legata all’assegnazione di Phantom Shares, mirata a compensare il contributo alla futura creazione di valore in misura integrativa rispetto alla remunerazione legata alla Performance Individuale e alla Performance di Copernico.

Le Phantom Shares

Tali Phantom Shares, assegnate per un ammontare pari a circa il 6% del Capital Sociale odierno, rappresentano azioni virtuali della Società, non costituiscono un diritto reale e sono incedibili, intrasferibili e inutilizzabili come garanzia. Le Phantom Shares verranno valorizzate in funzione del valore espresso in sede di Liquidity Event; la remunerazione legata a tale strumento sarà liquidabile in via differita in sede di Liquidity Event e nei ventiquattro mesi successivi. Il Piano Incentivi, quale strumento di incentivazione e fidelizzazione dei dipendenti e del management, come previsto dalla best practice di Corporate Governance, rappresenta un ulteriore passo nel percorso di avvicinamento alla quotazione.

Source: marketing

× How can I help you?