Fondo Nazionale Innovazione, si parte. CDP ha designato il vertice

Designato da Cassa Depositi e Prestiti ieri il vertice del nuovo Fondo nazionale innovazione: il ruolo di AD sarà affidato a Enrico Resmini, già direttore Ultrabroadband, Wholesale and Strategy di Vodafone Italia poi passato in EY. Nel board, Di Stefano, Marco Bellezza, Isabella de Michelis di Slonghello, Lucia Calvosa e Antonio Margiotta. L’operazione rientra in una serie di designazioni del Consiglio di Amministrazione di Cassa Depositi e Prestiti che hanno coinvolto anche Sace, Simest, Fintecna, Cdp Immobiliare, Cdp Investimenti SGR, Fondo Italiano d’Investimento, SIA e Salini Impregilo.

Operatività. Con la nomina di Resmini entra dunque nell’operatività il Fondo Nazionale Innovazione, denominato Invitalia Ventures SGR (perché eredita in parte fondi e funzioni della SGR di Invitalia). Il fondo ha una dotazione che potrà arrivare fino a 1 miliardo e sarà a supporto dell’innovazione. Alla fine di luglio la Corte dei Conti aveva registrato il decreto che disciplina l’attribuzione delle risorse pubbliche gestite dal Fondo Nazionale Innovazione.

LEGGI ANCHE: Venture Capital, che cos’è e come funziona il Fondo Nazionale Innovazione

Che cos’è il Fondo Nazionale Innovazione

Il Fondo Nazionale Innovazione, nato su iniziativa del Ministro Di Maio, ha una dotazione finanziaria di partenza, prevista nella Legge di Bilancio 2019, di circa 1 miliardo di euro e verrà gestito dalla Cassa Depositi e Prestiti, attraverso una cabina di regia che ha l’obiettivo di riunire e moltiplicare risorse pubbliche e private dedicate al tema strategico dell’innovazione.

Venture Capital. Lo strumento operativo di intervento del Fondo Nazionale è il Venture Capital, ovvero investimenti diretti e indiretti in minoranze qualificate nel capitale di imprese innovative con Fondi generalisti, verticali o Fondi di Fondi, a supporto di startup, scale-up e PMI innovative. Per difendere l’interesse nazionale contrastando la costante cessione e dispersione di talenti, proprietà intellettuale e altri asset strategici che nella migliore delle ipotesi vengono “svendute” all’estero con una perdita secca per il sistema Paese.

Source: marketing

× How can I help you?