Anche TikTok contro la disinformazione: nuove regole per combattere i contenuti dannosi

  • TikTok ha rilasciato le nuove linee guida
  • L’obiettivo è tutelare la community da eventuali danni
  • Non sono ancora chiari i criteri di selezione dei contenuti dannosi

___

Le elezioni presidenziali americane sono alle porte e anche l’astro nascente dei social network, TikTok, ha deciso di rilasciare una revisione delle sue linee guida per la community che ora include una sezione specifica che proibisce la diffusione di notizie false e i contenuti potenzialmente dannosi sulla piattaforma.

LEGGI ANCHE: TikTok lancia Resso: lo streaming musicale che fa già paura alle Big

Come ha spiegato TikTok: “Le Norme della community che abbiamo pubblicato oggi forniscono agli utenti molti più dettagli rispetto alle versioni precedenti: abbiamo raggruppato le violazioni in 10 categorie distinte per evidenziare i comportamenti scorretti. Questi cambiamenti offrono chiarezza su come consideriamo i contenuti dannosi o non sicuri, che non sono consentiti sulla piattaforma“.

Mantenere al sicuro la community

Come afferma TikTok, l’obiettivo di queste nuove linee guida è quello di “mantenere al sicuro al community“, prevedendo e vietando una serie di comportamenti problematici all’interno dell’app.

La maggior parte delle Norme della community di TikTok sono piuttosto generiche, ma in merito alla disinformazione, le regole di TikTok affermano chiaramente che non consentiranno contenuti che potrebbero arrecare danno al pubblico.

Le persone sono incoraggiate a conversare rispettosamente sui temi che gli interessano, e la piattaforma si occuperà di rimuovere i contenuti in grado di causare danni alla salute di un individuo o minare la sicurezza pubblica.

I contenuti che non rispettano queste caratteristiche verranno anche rimossi.

Quali contenuti verranno bannati da TikTok

Queste regole generali di buona condotta sono in realtà già attive da tempo sulla piattaforma, ma fino ad ora TikTok si era concentrata sull’individuazione dei profili falsi e sulle potenziali truffe.

Il nuovo regolamento inserisce anche la disinformazione e la manipolazione politica e coincide con una serie di strumenti destinati a scoraggiare l’utilizzo dei deep fake all’interno del social.

LEGGI ANCHE: La classifica dei migliori TikToker italiani del 2019, secondo Buzzoole

Le linee guida non spiegano però in che modo TikTok distinguerà i contenuti “problematici”, il che lascia un certo margine di interpretazione sul controllo, ma la piattaforma ha puntualizzato che l’introduzione di queste nuove linee guida sono solo un primo passo verso un’azione più ampia di miglioramento.

Source: marketing

× How can I help you?