Week in Social: dalle GIF nelle risposte delle IG Stories a TikTok che arriva su desktop

Il Regno Unito è uscito dall’Unione Europea. La fobia del coronavirus si diffonde più del virus. Jennifer Lopez e Shakira hanno spopolato al Super Bowl. E seguire Sanremo su Twitter è più divertente del Festival stesso.

Lo sappiamo, il web non dorme mai. E anche questa settimana, per la nostra Week in Social, abbiamo raccolto le più importanti novità dal mondo dei social.

GIF per rispondere alle Instagram Stories

La mattina del 4 febbraio, Instagram twitta: PSA: You can now reply to your friends’ stories using @GIPHY GIFs! Update your app to try it.
Diciamolo, questa funzione non ci cambierà la vita. Ma ora puoi rispondere alle Stories dei tuoi amici o delle persone che segui, usando le tue GIF preferite.

È di ieri, invece, la notizia del rilascio di una seconda implementazione. Instagram l’ha spiegata così: Want to see which Instagram accounts show up in your feed the most and who you interact with the least? Now you can! Just tap “Following” and manage your list from there.

In poche parole: nella tua ‘Following’ tab compariranno due nuove categorie. Una lista di persone con cui interagisci di più, e una lista di persone con cui interagisci meno.

Cosa te ne fai? Beh, è chiaro che Ig stia spingendo verso interazioni di qualità, al posto del ‘follow-for-follow’. Quindi, sentiti libero di eliminare i contatti con cui non interagisci da tempo.

E, soprattutto, in termini di marketing, questa novità è un punto chiave per pensare a contenuti mirati a un target più affiliato al tuo brand.


Last but not least: Instagram ha confermato che è in fase di test la monetizzazione di IGTV. Te ne parleremo nelle prossime Week in Social, quando ne sapremo di più.

TikTok copierà il look di Instagram?

Ma parliamo di TikTok. Sembra che la app voglia rifarsi il look, progettando un design in stile Instagram. Il nuovo layout è stato condiviso su Twitter dalla giornalista del New York Times Taylor Lorenz ed è chiaramente molto simile a quello di Ig.


Al momento non possiamo dire se questo format passerà la fase di roll-out. Sta di fatto che la app continua a crescere in quanto a numero di utenti, tra chi ne è entusiasta, chi raggiunge milioni di follower e viene fatto apparire in programmi televisi, chi si lamenta per la rimozione di contenuti pubblicati sul proprio canale, chi non sa come usarlo, e nemmeno dovrebbe.

Cos’altro? Secondo quanto riportato da un tweet di Matt Navarra, TikTok permetterà di caricare i video da desktop.

Un piccolo aiuto per chi gestisce più di un canale.

Byte, il ritorno di Vine

Una notizia lampo riguarda il lancio di Byte, la versione aggiornata di Vine, che già nella prima settimana ha ottenuto 1.3 milioni di download.

Non sapremo come e se questa app riuscirà a districarsi tra Instagram, TikTok e Snapchat, ma sarà interessante capire come i marketer decideranno di sfruttare questo canale.

LEGGI ANCHE: Il creatore di Vine ci riprova e lancia Byte, una sfida a TikTok

Facebook aggiorna Messenger Kids

Novità da Facebook? Questa settimana aggiorna la app Messenger Kids, con nuovi strumenti e funzionalità che offrono ai genitori un maggiore controllo sulle chat dei loro figli.


Ad esempio. Potranno monitorare le persone con cui entrano in chat, la frequenza di queste conversazioni, visualizzare le foto e i video inviati, accedere ai messaggi inviati e ricevuti, e scaricarli. Ti sembra eccessivo? Ricorda che stiamo parlando di bambini.

Source: marketing

× How can I help you?