Week in Social: dai nuovi sticker su Instagram alle videochiamate di gruppo su Messenger

Non c’è quarantena o festività che ci fermi: torna, come ogni settimana, la nostra Week in Social.

Abbiamo raccolto per te le principali novità dal mondo dei social. Vediamole insieme.

Su Instagram: sticker per sostenere gli account business

Stando a quanto dichiarato dall’esperta Jane Manchun Wong, sulle Instagram Stories potrebbe arrivare presto un nuovo sticker. Già la scorsa settimana Instagram aveva lanciato gift card, food order, e fundraiser tools. Anche questo sticker sembra pensato per aiutare i business durante il covid-19. Ma veniamo al dunque. Lo sticker, che Jane chiama ‘Share Professional‘, darebbe l’opportunità ai profili Instagram di condividere foto, tre al massimo, tag e link ad account business.

È facile immaginare quanto questo possa risultare utile anche terminata la fase di lockdown. Aspettiamo di saperne di più da fonti ufficiali.

Facebook copia Bitmoji

Hai sperimentato l’ultima versione di Facebook? Non tanto per il colore dark, ma il web pare non aver apprezzato granché la ridistribuzione dei contenuti all’interno della app. Non soddisfatta, Facebook ci riprova. Stavolta proponendo una nuova interfaccia per i profili.

Come puoi vedere, nella nuova versione, che non sappiamo se e quando verrà implementata, il profilo è pensato in una variante di colori.

Libero di scegliere quello che ti piace di più? Non proprio. Il colore del profilo dipenderebbe dal colore principale rilevato nella tua foto profilo. Abbiamo dei dubbi sul fatto che questa novità possa portare dei vantaggi al social network. Chissà.

Le novità non sono finite. Tra le più importanti troviamo il lancio di una nuova app di gaming, la diffusione della app Messenger Kids a più regioni, e degli avatar all’Europa.

Apriamo una parentesi su questa ultima questione. Gli avatar non sono nuovi al web. Possiamo quindi dire che Facebook ha copiato l’idea a Bitmoji? Sì. Il primo lancio in Australia della feature ha riscosso successo? Sembra di no. Avrà successo in Europa? Non possiamo dirlo. Sta di fatto che nelle prossime settimane potremo scegliere la nostra versione cartoonata e usarla su Facebook e Messenger.

E per chiudere, proprio ieri sera Mark Zuckerberg ha annunciato il lancio delle videochiamate di gruppo su Messenger, fino a 150 persone, in arrivo presto anche in Italia. In pieno stile Zoom, insomma.

Il prossimo step, ha spiegato, sarà rendere possibile aprire una stanza anche da Instagram Direct, WhatsApp e Portal (il dispositivo che funziona come speaker intelligente di casa Facebook).

WhatsApp e gli sticker per il Covid-19

Arrivano nuovi sticker su WhatsApp!


Siamo orgogliosi di collaborare con l’Organizzazione mondiale della sanità per il lancio del pacchetto di sticker “Insieme a casa” che contribuirà ad arricchire le conversazioni dei nostri utenti durante la pandemia di COVID-19 e in futuro. Gli sticker possono essere divertenti, istruttivi e universali, in quanto abbattono le barriere linguistiche o dell’età. Ci auguriamo che questo pacchetto di sticker costituisca per i nostri utenti un modo per stare vicini ai propri cari, soprattutto a coloro che in questo momento si sentono soli, isolati o spaventati.

Ecco quanto dichiarato dalla app di messaggistica. Non vediamo l’ora di usarli, così come attendiamo con ansia siano confermate dalla app le voci di corridoio che parlano di una estensione delle video chiamate a gruppi di 8 persone. Sarà vero?

In breve

Mentre il mondo è in lockdown, Instagram lancia un nuovo hashtag, #MonthofGood, in occasione del Ramadan, per invitare le persone a condividere i propri atti di positività e inspirare la community.

Source: marketing

× How can I help you?