25 luglio. YouTube ti invita a far parte di uno storico documentario globale

  • YouTube lancia un nuovo lungometraggio partecipativo globale prodotto da Ridley Scott e diretto da Kevin Macdonald.
  • Per partecipare, il prossimo 25 luglio dovrai riprendere la tua giornata e raccontare cosa per te è importante in questo 2020.

 

“Il 25 luglio 2020, riprendi la tua giornata: potresti entrare a far parte di uno storico documentario di portata globale, prodotto da Ridley Scott, diretto da Kevin Macdonald e girato da te. Preparati a partecipare”.

Eccolo l’invito di YouTube a tutti gli utenti per una operazione globale che arriva a 0 anni dal primo esperimento di questo genere.

Il 2020 è un anno che passerà alla storia. Dagli incendi boschivi in Australia ai disordini civili a Hong Kong. Dalla pandemia che ha distrutto tante vite preziose e trasformato il modo in cui viviamo alle proteste del movimento Black Lives Matter che hanno infiammato ogni angolo degli Stati Uniti (e del mondo). Ogni evento ha contribuito a renderlo un anno storico.

youtube la vita in un giornoyoutube la vita in un giorno

Tuttavia, nel mezzo di questi avvenimenti straordinari, la vita di tutti i giorni continua ad andare avanti. E noi continuiamo a condividerla online.

“Balliamo. Ridiamo. Piangiamo.
Amiamo. Abbiamo paura. Speriamo.

E se catturassimo tutti questi istanti e sentimenti nell’arco di una sola giornata?”.

Il progetto di YouTube è semplice: sabato 25 luglio 2020, riprendi la tua giornata e carica il tuo filmato, potresti entrare a far parte di questa capsula del tempo dell’anno 2020.

Come si partecipa

La partecipazione è aperta a tutti e i contenuti inviati da ogni angolo del pianeta verranno intrecciati insieme per realizzare un lungometraggio prodotto da Ridley Scott, diretto da Kevin Macdonald e girato anche da te, che verrà presentato in anteprima al Sundance Film Festival del 2021.

Le iscrizioni apriranno il 25 luglio e chiuderanno il 2 agosto.

LEGGI ANCHE: TED lancia Countdown, un’iniziativa sul Climate Change in collaborazione con YouTube

youtube la vita in un giornoyoutube la vita in un giorno

Il primo esperimento nel 2010

Già nel 2010, decine di migliaia di persone avevano preso in mano la propria videocamera per rispondere all’invito di mostrare la loro giornata.

Con oltre 80.000 clip inviati da 189 paesi, La vita in un giorno era diventato il progetto cinematografico partecipativo più grande mai realizzato. Kevin Macdonald e il suo team hanno tratto dalle 4.500 ore di filmato un lungometraggio di 90 minuti che è stato proiettato in prima assoluta al Sundance Film Festival del 2011 e su YouTube, ricevendo nel frattempo più di 16 milioni di visualizzazioni.

Cosa raccontare a YouTube

L’idea è di ripetere questo esperimento in questo anno così particolare: il 25 luglio, prendi la tua videocamera o il tuo smartphone e riprendi la tua giornata.

Potresti registrare la tua giornata tipo con lavoro, famiglia e amici oppure condividere un evento speciale, ad esempio il giorno del tuo matrimonio, importanti novità in arrivo o la nascita di un bambino. Potresti mostrare il tuo graduale ritorno alla normalità o qualcosa per cui stai lottando.

In alternativa, potresti decidere di riprendere una persona che trovi interessante e immortalare tutto il suo 25 luglio.

L’invito è quello di partire da queste quattro domande:

  • Cosa ti sta a cuore?
  • Di cosa hai paura?
  • Cosa vorresti cambiare nel mondo o nella tua vita?
  • Cosa ti porti dietro di quest’anno?

La cosa più importante è dare una testimonianza personale. Condividi quello che conta ai tuoi occhi, perché questo è il tuo film.

Le iscrizioni saranno aperte dal 25 luglio al 2 agosto. Alla chiusura delle iscrizioni, un team di ricercatori ed editor esaminerà i clip ricevuti. Se il tuo filmato verrà utilizzato nella versione finale del film, ti contatteremo più avanti nel corso dell’anno.

YouTube fornisce anche una serie di indicazioni tecniche e consigli per le riprese, che puoi leggere qui.

Intanto puoi riguardare il progetto del 2010 per trovare l’ispirazione.

Source: marketing

× How can I help you?